Numero 1 in Europa
Aste locali e internazionali
Sicurezza

Condizioni generali del venditore

Termini e condizioni generali delle aste online Merkandi Aste

Prima che lei ("Venditore") si impegna ad vendere tramite Merkandi Aste qualsiasi mobile i immobile, Merkandi Aste richiede la lettura e l'accettazione delle Condizioni Generali. CONTRASEGNANDO LE "Condizioni Generali" DICHIARA che ha letto, compreso e accettato le CONDIZIONI GENERALI DEL VENDITORE E ALTRI REGOLAMENTI INCLUSI QUI VIA QUALSIASI RIFERIMENTO, SARÀ FINANZIMENTE RESPONSABILE DEL PROPRIO UTILIZZO Merkandi Aste E DELLE VENDITE DI ASTE. Se non accetta le Condizioni Generali, non potrà vendere mobili e immobili attraverso Merkandi Aste. In caso di domande, contattaci all'indirizzo aste@merkandi.it

 

ARTICOLO 1. DEFINIZIONI

Accettazione : conferma di Merkandi Aste per l'utente circa la conclusione del contratto di acquisto, sotto forma di fattura

Acquisto : consegna effettiva dell'oggetto d'asta all'acquirente o a soggetti autorizzati dell'acquirente entro il termine specificato da Merkandi Aste.

Condizioni generali dell'asta per gli acquirenti: le presenti condizioni generali di vendita all'asta.

Vendita all'asta: qualsiasi offerta irrevocabile fatta dagli utenti per gli articoli su piattaforma multilingue Merkandi Aste

Combinazione di lotti: una combinazione di lotti, diversi articoli che vengono venduti all'asta con un unico numero di lotto.

Trasferimento della proprietà: trasferimento della proprietà e del rischio associato del proprietario dell'oggetto all'acquirente al momento dell'assegnazione, confermata dal modulo di rilascio della merce.

Utente: Amministratore; una persona, società, corporazione o altro ente che autorizza Merkandi Aste a vendere o a tramite l'asta online della Parte o una combinazione delle Parti per conto del Venditore, sia che agisca in nome proprio che per conto di terzi. In qualsiasi documento (compresa la pubblicità, la fattura pro forma, la fattura pro forma), indipendentemente dal fatto che sia menzionato che una vendita diretta e/o un'asta è stata commissionata da terzi, Merkandi Aste è considerata come l'esecuzione di una vendita diretta e/o di un'asta per conto e per conto del Venditore, a meno che non sia espressamente indicato diversamente per iscritto nel contratto di vendita e/o in una comunicazione scritta relativa alla vendita diretta e/o all'asta;.

Contratto dell' utente: contratto tra Merkandi Aste e l'utente,  concluso attraverso la registrazione la quale autorizza l'utente  alla vendita su piattaforme multilingue di Merkandi Aste.

Lotto (oggetto): un articolo o più articoli messi all'asta insieme (con un solo numero d'asta).

Giorno di visione (ispezione): termine specificato da Merkandi Aste e/o Venditore, in cui all'acquirente viene offerta la possibilità di visualizzare e controllare gli articoli da acquistare prima della conclusione del contratto di acquisto.

Contratto d'acquisto: accordo di vendita tra il venditore e il cliente Merkandi Aste, rispettivamente l'acquirente.

Prezzo d'acquisto: l'importo dell'offerta più alta presentata, maggiorato della tariffa d'asta Merkandi Aste e dell'IVA dovuta.

Acquirente: l'utente che ha presentato l'offerta più alta all'asta e l'offerta è stata accettata.

Cliente: persona fisica o giuridica che ha commissionato a Merkandi Aste l'intermediazione nella vendita di uno o più articoli, a nome e per conto proprio o per conto di terzi, come il contraente.

Asta pubblica: asta condotta dal responsabile del collocamento, in cui gli Acquirenti possono essere presenti di persona.

Tassa d'asta: le spese dell'asta fatturate all'acquirente con le imposte dovute, determinate sulla base del prezzo finale di vendita.

Offerta dell'intermediario (sistema automatico di aste): nell'offerta dell'intermediario, l'utente indica il prezzo massimo che è disposto a pagare per il lotto/oggetto. Il sistema di aste assicura che quando un terzo presenta un'offerta, un'offerta leggermente superiore viene immediatamente presentata per vostro conto, a meno che l'importo massimo da voi indicato non sia superiore all'offerta eccessiva. È possibile annullare un'offerta automatica solo presentando l'offerta statica che è l'offerta più alta in quel momento.

Registrazione: registrazione dell' utente sul sito Merkandi Aste compilando correttamente e completamente il modulo di registrazione sul sito web.

Asta statica: in un'offerta statica l'utente fa un'offerta sotto forma di un importo fisso per ogni lotto/oggetto.

Condizioni dettagliate delle aste per gli acquirenti: condizioni supplementari relative alla partecipazione ad una determinata asta.

Assegnazione: una dichiarazione di Merkandi (Merkandi Aste) che il lotto o la combinazione di lotti è stato assegnato in cambio del pagamento del prezzo di acquisto per l'offerta più alta presentata all'asta.

Merkandi Aste: Merkandi LTD/ o la sua affiliata/società, come indicato sul sitoauctions.merkandi.com .

Asta: vendita pubblica di oggetti, organizzata da Merkandi Aste su Internet.

MBid: un sistema di presentare le offerte prima dell'inizio dell'asta.

Sito web: sito web auctions.merkandi.com  Merkandi LTD con sede legale in Inghilterra e tutti gli altri (futuri) siti web registrati per conto di Merkandi Aste, utilizzati per il sistema di aste Merkandi.

Gli oggetti: beni mobili e immobili che vengono venduti all'asta.

 

ARTICOLO 2. APPLICAZIONE

2.1 Le Condizioni d'uso si applicano al rapporto tra i venditori (utenti) da un lato e Merkandi Aste dall'altro lato sulla piattaforma d'aste Merkandi.

2.2 Sono escluse l'applicazione di condizioni commerciali generali diverse dalle presenti condizioni generali, dalle condizioni generali d'asta e (se del caso) dalle condizioni specifiche dell'asta.

2.3 Merkandi Aste raccoglie e tratta i dati personali di Utenti, Venditori e Acquirenti in conformità con l'Informativa sulla privacy del proprio sito web. Nessun'altra persona oltre a Merkandi (Merkandi Aste) può utilizzarli per i propri scopi commerciali.

2.4 Registrandosi utilizzando l'apposito modulo disponibile sul sito, ogni Utente dichiara di aver letto e accettato le presenti Condizioni d'uso.

 

ARTICOLO 3. ASTA

3.1 Merkandi Aste si riserva il diritto di annullare l'asta, terminare l'asta prima del termine indicato sul sito web o prolungare la durata dell'asta. In caso di problemi tecnici, per cui il sito non è completamente accessibile e/o non disponibile a tutti gli utenti, Merkandi Aste ha il diritto di prolungare l'asta per 24 ore.

3.2 Con la registrazione, l'utente dichiara di essere consapevole della piena responsabilità per le descrizioni, gli allegati e le foto che vengono aggiunte all’offerta.o Merkandi Merkandi (Merkandi Aste) declina ogni responsabilità per eventuali danni diretti e/o indiretti, che potrebbero verificarsi, inclusi, ma non solo, i danni derivanti dall'uso del sito, a meno che non siano causati intenzionalmente o per negligenza da parte di Merkandi Aste. In particolare, Merkandi Aste non è responsabile per qualsiasi danno derivante in qualsiasi modo e/o derivante da:

  • Attività dell' utente presumibilmente suggerite dalle informazioni pubblicate sul sito web;

  • Impossibilità di (pieno) utilizzo del sito web e/o qualsiasi malfunzionamento del sito web o del sistema sottostante;

  • Lotto non conforme alle specifiche fornite sul sito web;

  • Il fatto che le informazioni contenute nel sito web siano false, incomplete o scadute;

  • Errori nel software e/o nel sistema del sito;

  • Uso illegale dei sistemi, incluso l'uso del sito web Merkandi Aste da parte di terzi;

  • Attività del venditore dopo che l'utente ha stipulato un contratto di acquisto con il venditore.

 

ARTICOLO 4. ORGANIZZAZIONE DI ASTE

 

4.1 Merkandi (Merkandi Aste) organizza, prepara, esegue e conclude l'asta.

4.2 Merkandi (Merkandi Aste) ha il diritto prima o durante l'asta senza indicarne i motivi:

  • annullare l'offerta dell' utente;

  • cancellare l’offerta del venditore

  • modificare in qualsiasi modo l’offerta del venditore

  • escludere uno o più utenti dall'asta;

  • combinare gli oggetti in un insieme, dividerli in parti e ritirare alcune parti dall'asta;

  • correggere gli errori nella descrizione dell'asta, senza che gli utenti possano utilizzare tali errori e/o derivarne i diritti;

  • intraprendere altre azioni che sono richieste secondo il parere di Merkandi Aste.

4.3 Merkandi Aste ha il diritto, prima e/o durante la partecipazione a determinate aste e/o offerte su determinati lotti, di richiedere un deposito o altre forme di garanzia agli utenti prima di procedere alla consegna o all'asta.

4.4 Il cliente e/o Merkandi Aste hanno il diritto di aggiungere all'asta lotti di un altro offerente.

4.5 L'opinione di Merkandi Aste su quanto accaduto durante l'asta è vincolante.

 

ARTICOLO 5. OFFERTA; CONTRATTO DI ACQUISTO

5.1 Le offerte vengono fatte escludendo la tassa d'asta Merkandi (Merkandi Aste) e l'IVA. Merkandi (Merkandi Aste) e / o venditore ha il diritto di presentare offerte.

5.2 Merkandi (Merkandi Aste) si riserva il diritto di valutare l'affidabilità delle offerte presentate all'asta, di rimuoverle e di bloccare l'offerente. Nessun utente può trarne nessun beneficio.

5.3 Le offerte possono essere presentate sotto forma di "asta statica", "asta automatica" o attraverso il sistema MBid prima dell'inizio dell'asta. Nelle aste statiche, l'utente presenta un'offerta sotto forma di un importo fisso per ogni lotto. L'utente tramite sistema automatico determina il prezzo massimo che è disposto a pagare.  Il sistema d'asta garantisce che, dopo che un'offerta è stata presentata da terzi, un'offerta leggermente più elevata sia presentata immediatamente per conto dell'utente, a meno che l'importo massimo indicato dall'utente non sia eccessivo. L'utente può annullare l'offerta automatica solo presentando l'offerta statica che è l'offerta più alta in quel momento. MBid è un software per la presentazione di offerte che funziona come una macchina automatica prima dell'inizio dell'asta.

5.4  Il contratto di acquisto viene stipulato in base al modulo di rilascio della merce e emissione della fattura. Il contratto di acquisto viene solitamente creato per l'utente che ha presentato l'offerta più alta. Applicando le disposizioni dell'articolo 5.1, in conformità con i termini dell'aggiudicazione del contratto stabiliti nei termini dettagliati dell'asta o per altri motivi, a discrezione di Merkandi Aste, il lotto/oggetto può essere attribuito ad un utente diverso da quello che ha presentato l'offerta più alta dell'asta.

5.5 Entro 48 ore dalla chiusura dell'asta (esclusi sabato, domenica e giorni festivi) l'acquirente viene avvisato via e-mail,

per conto del o dei venditori che il contratto di acquisto è stato stipulato. Se non ricevete un'e-mail entro questo periodo, la vostra offerta non è stata selezionata.

5.6 Merkandi Aste non è parte del contratto di acquisto, ma solo un intermediario nella creazione di contratti di acquisto. Salvo diversa indicazione, i lotti elencati nell'asta non sono di proprietà di Merkandi Aste, ma del Venditore. A meno che nel contratto di vendita non sia indicato Merkandi Aste, ma un terzo che agisce come venditore, Merkandi Aste agirà solo come semplice fornitore di servizi, o come intermediario. In quest'ultimo caso Merkandi Aste agisce esclusivamente per conto e per conto del venditore. Pertanto, non sarà stipulato alcun contratto di vendita tra Merkandi Aste e l'acquirente. Nell'annuncio d'asta, nel catalogo aste e/o in qualsiasi altra forma di comunicazione emessa da Merkandi Aste, salvo diversa indicazione, l'asta si svolge per conto di terzi.  

5.7 Se l'asta si svolge davanti a "un notaio o a un ufficiale giudiziario", l'ufficiale sorveglia l'asta e le offerte e le operazioni all'asta.

5.8 Se l'asta non è pubblica, l'Acquirente, che è una persona fisica che non agisce in qualità di professionista o imprenditore, ha il diritto di recedere dal contratto senza indicarne il motivo entro 14 giorni dalla data di ricevimento degli acquisti. Per esercitare tale diritto di recesso Merkandi Aste deve ricevere una dichiarazione scritta dell'acquirente per recedere dal contratto.

5.9 Se l'acquirente richiede il diritto di recesso, Merkandi Aste addebiterà all'acquirente una commissione amministrativa di 25 euro per ogni lotto restituito. L'acquirente si fa carico anche di tutti i costi connessi alla restituzione dei beni acquistati.

5.10 Se il venditore ha fissato un prezzo minimo di vendita all'asta (invisibile all'acquirente), che non include la tassa d'asta e l'IVA e tale prezzo non sarà raggiunto al termine dell'asta, il lotto sarà ritirato dall'asta. Se la parte è venduta con la scritta "Il lotto ha un prezzo minimo specificato, la vendita è soggetta all'approvazione del venditore", il venditore ha il diritto, al termine dell'asta, di non vendere il lotto. Pertanto, i presenti termini e condizioni escludono l'esercizio da parte dell'Acquirente di qualsiasi diritto derivante dalla presente decisione.

5.11 I valori degli oggetti dichiarati su Merkandi Aste nella valuta selezionata sono a scopo informativo. Le conversioni dei listini prezzi messi a disposizione sulla piattaforma Merkandi Aste servono solo informazioni non vincolanti per il cliente.

5.12 Il prezzo minimo è l'importo minimo fissato dal venditore per il quale egli accetta di vendere il bene alla fine dell'asta. Se il prezzo minimo non viene raggiunto, il venditore ha 48 ore di tempo per selezionare l'acquirente con l'offerta più alta che non ha superato il prezzo minimo. Dopo la selezione, il contratto di vendita viene concluso. Se il venditore non sceglie un acquirente con l'offerta più alta che non abbia superato il prezzo minimo entro 48 ore dalla fine dell'asta, l'asta è chiusa e non viene concluso alcun contratto di acquisto.

 

ARTICOLO 6. GARANZIE, RICHIESTE DI RISARCIMENTO E DANNI

6.1  Merkandi Aste e/o il venditore non fornisce alcuna garanzia riguardo ai lotti/oggetti e rivendicazioni di terzi. L'acquirente rinuncia a tutti i diritti che l'acquirente non ha ai sensi della legge.

6.2 Merkandi Aste e il venditore fanno ogni sforzo per ottenere la massima completezza, correttezza e chiarezza della descrizione, delle foto, delle brochure d'asta e di altre pubblicità. Pertanto, Merkandi Aste e il venditore non si assumono alcuna responsabilità per danni derivanti da una descrizione errata o incompleta.

6.3 I lotti sono venduti "nello stato in cui si trovano" il giorno dell'asta, con tutti i relativi benefici e oneri. Merkandi Aste non fornisce alcun risarcimento per difetti visibili o nascosti, né fornisce alcuna garanzia di completezza, documenti richiesti, quantità, prestazioni, commerciabilità, diritti esistenti o inesistenti o rivendicazioni di terzi e/o la possibilità di trasferire a terzi gli oggetti.

6.4 Eventuali difetti di qualsiasi tipo, non rispondenti alle aspettative dell'acquirente e/o di terzi non danno diritto ad alcun risarcimento (danni). Si presume che l'acquirente abbia effettuato un'analisi approfondita prima dell'acquisto all'asta.

6.5 Se terzi hanno diritti di proprietà (proprietà intellettuale o altri diritti di proprietà) compresi i diritti di riserva di proprietà e/o diritti di terzi in relazione agli oggetti, l'acquirente è obbligato a riservare gli oggetti per questi terzi nell'ambito dell'obbligo di trasferire gli oggetti a terzi.

Se il Venditore mette deliberatamente o inconsapevolmente tale articolo all'asta, l'acquirente ha il diritto di richiedere il rimborso del prezzo di acquisto pagato per l'articolo e il contratto di acquisto di tali articoli si considera risolto, senza che sia necessario che Merkandi Aste e/o il venditore ottengano alcun (risarcimento) risarcimento all'acquirente.

6.6 Merkandi Auctions non è responsabile della affidabilità creditizia dell'acquirente.

 

ARTICOLO 7. OBBLIGHI DELL'UTENTE/VENDITORE

7.1 Il venditore è obbligato a permettere l’ispezionare dei prodotti prima della conclusione del contratto di acquisto nel giorno e negli orari stabiliti da Merkandi Aste. A meno che la descrizione non indichi diversamente

7.2 Le descrizioni degli articoli e tutte le informazioni fornite da Merkandi Aste o per suo conto saranno fornite al meglio delle loro conoscenze e sono trattate esclusivamente come guida, tuttavia, Merkandi Aste non garantisce la loro correttezza. Qualsiasi testo tradotto della descrizione originale su Merkandi Aste, seguito dalla menzione "Traduzione automatica" è un esempio di traduzione, che in nessun caso può essere considerata giuridicamente vincolante. Se Merkandi Aste mostra o fornisce un campione, un modello o un esempio, è sempre solo un suggerimento. Pertanto, non ci possono essere rivendicazioni contro Merkandi Aste.

Merkandi Aste ha il diritto di correggere le inesattezze delle dichiarazioni orali o scritte. Il venditore non può avanzare alcuna pretesa su questo conto. Merkandi Aste non è responsabile per eventuali imprecisioni o incompletezze nella descrizione degli oggetti. Il Venditore non ha il diritto di ritirare l'offerta di vendita, rispettivamente di rescindere il contratto di commissione/contratto di intermediazione, se risulta che Merkandi Aste ha cambiato la descrizione all'asta del Venditore.

7.3 L'acquirente - il vettore incaricato dall'acquirente, a seconda dei casi - è tenuto a controllare adeguatamente gli articoli acquistati al momento del carico/ritiro.

7.4 Il Venditore riconosce che l'Acquirente è obbligato a pagare la tassa d'asta a Merkandi Aste. Il compenso di Merkandi Aste deve essere pagato anche se il contratto di vendita sarà concluso con un terzo a causa del trasferimento di informazioni da parte del cliente e/o del venditore.

7.5 DFino al momento della vendita dell'Oggetto, l'Oggetto rimane di proprietà del Venditore. Il Venditore assicura l'oggetto contro l'incendio, altri danni e furti. 

ARTICOLO 8. PAGAMENTI

8.1 Se l'acquirente adempie a tutti i suoi obblighi di pagamento, Merkandi Auctions si impegna a fornire i dati del venditore a fine di completare la transazione. Merkandi Aste non funge da intermediario nei pagamenti degli articoli vinti all'asta e non si assume alcuna responsabilità sia per il ricevimento del pagamento da parte del venditore che per il ricevimento della merce da parte dell'acquirente.

8.2 JSe il prezzo di acquisto non viene pagato in termini, Merkandi (Merkandi Aste) addebiterà inoltre all'acquirente il valore del 15% del prezzo di acquisto, che è una somma forfettaria per il recupero delle spese e/o spese extragiudiziali, oltre agli interessi legali sull'importo dovuto, a partire dalla data in cui il pagamento era definitivamente dovuto, fino alla data di pagamento. Il venditore si impegna ad addebitare all'acquirente costi aggiuntivi e non rivendica alcun diritto nei loro confronti.

8.3 Un acquirente che intenda pagare una fattura pro forma esente da IVA per un'esenzione ai sensi dell'articolo 138, paragrafo 1, della direttiva 2006/112/CE deve soddisfare le seguenti condizioni:

  • Richiedere il modulo di esenzione IVA inviando una mail a aste@merkandi.it in relazione ad una fornitura intra-UE; e inserire il corretto numero di partita IVA UE (attivo).

  • Un modulo correttamente compilato deve essere scansionato e rispedito all'indirizzo e-mail: aste@merkandi.it

  • È necessario pagare la fattura pro forma utilizzando un conto bancario situato nel paese in cui è registrato il pagatore dell'IVA UE.

8.4 In caso di esportazione dei lotti venduti al di fuori dell'Unione Europea, l'acquisto è esente da IVA. La prova dell'esportazione sarà fornita per mezzo di un documento EX-1, che sarà fornito dalle autorità doganali. Se l'acquirente è registrato in Merkandi Aste come persona al di fuori dell'UE, la fattura pro forma inviata all'acquirente da Merkandi Aste sarà comunque comprensiva di IVA. Il pagamento ricevuto da Merkandi Aste sarà comprensivo di IVA, salvo diversa indicazione. Il venditore è tenuto a rimborsare all'acquirente l'IVA entro 40 giorni lavorativi dalla consegna dei documenti di esportazione da parte dell'acquirente.

 

 

ARTICOLO 9. SICUREZZA

9.1 Le persone che entrano in edifici e locali il giorno della visione o dell'acquisto lo fanno a proprio rischio e pericolo. Le persone sono tenute a seguire le istruzioni fornite dal cliente, da Merkandi Aste/o da terzi coinvolti da Merkandi Aste

9.2 Il venditore e Merkandi Aste non sono responsabili per i danni derivanti dall'accesso ai suddetti edifici e locali.

 

 

ARTICOLO 10. ACQUISTO

10.1 Se l'acquirente rispetta tutti i suoi obblighi di pagamento, lil venditore, alle date e nei luoghi specificati da Merkandi Aste, rende possible il ritiro del lotto (o lotti), sulla base della ricevuta di rilascio della merce / oggetto (o oggetti) presentato dall'acquirente. Merkandi Aste e/o il venditore possono stabilire che un certo lotto (o lotti) può essere ritirato solo dopo l'acquisto di altri lotti.

10.2 Il venditore è responsabile del corretto e tempestivo trasferimento all'acquirente dei beni mobili e/o immobili acquistati.

10.3 Se l'acquirente rifiuta di acquistare o non fornisce le informazioni o le istruzioni necessarie per completare il contratto di acquisto, debitamente pagate per gli articoli, ma non ritira gli articoli acquistati alla data e all'ora specificate da Merkandi Aste e/o dal Venditore, Merkandi Aste e/o il Venditore saranno autorizzati a conservare gli articoli acquistati a rischio dell'acquirente, ad esempio, per un periodo massimo di un mese o meno. Se l'acquirente, dopo il periodo indicato, non adempie ancora agli obblighi previsti dal contratto di acquisto, copre i costi amministrativi, di magazzinaggio e di assicurazione per un importo pari al 5% del valore degli oggetti acquistati (-tu), ma non inferiore a 350 €. Dopo il suddetto periodo di un mese o meno concesso da Merkandi Aste e/o dal venditore si presume che l'acquirente abbia rinunciato alla proprietà degli articoli, e Merkandi Aste e/o il venditore saranno autorizzati a ri-smettere gli articoli. Questa disposizione si applica fatto salvo il diritto di Merkandi Aste di richiedere l'esecuzione del contratto in qualsiasi momento.

10.4 Il venditore è responsabile di garantire che tutti i requisiti di un paese dell'UE o non UE, indipendentemente dalla loro natura, per i beni mobili o immobili venduti siano soddisfatti. Ciò significa, tra l'altro, che il venditore deve rispettare le leggi e i regolamenti del paese interessato, ottenere tutti i documenti richiesti dalla legge e, se necessario, ottenere tutti i permessi necessari. Pagate voi stessi tutte le tasse e le spese. Se gli articoli devono essere trasportati, il cliente o l'acquirente vengono registrati nei documenti di spedizione o nei documenti doganali come mittente, rispettivamente destinatario, e non Merkandi Aste.

10.5 Il trasferimento della proprietà dell'oggetto (o degli oggetti) avviene durante l'assegnazione, vale a dire mettendo gli oggetti acquistati a disposizione dell'acquirente. L'acquisto o, a seconda dei casi, la cessione è subordinata alla rigorosa condizione che l'acquirente abbia pagato l'intero prezzo di acquisto e gli altri importi eventualmente dovuti dall'acquirente. e - nel caso di vendita di uno o più beni ordinati da un depositario - a condizione che l'ufficiale giudiziario e/o il giudice che controlla la vendita acconsenta alla conclusione del contratto

10.6 Se è necessario smontare gli articoli acquistati per acquistarli, l'acquirente lo farà per proprio conto e a proprio rischio e pericolo. L'acquirente ha il diritto di smontare gli articoli relativi agli articoli acquistati da un altro acquirente (che costituisce una parte smontabile di un altro dispositivo non acquistato) solo dopo aver ottenuto l'espresso consenso scritto da Merkandi Aste e/o dal venditore. L'acquirente è responsabile dei danni derivanti durante lo smontaggio nei confronti di Merkandi Aste e/o del venditore e delle pretese di terzi. 

10.7 L'acquirente richiede il consenso esplicito di Merkandi Aste e/o del venditore ad utilizzare il proprio carrello elevatore per spostare e/o caricare il lotto. L'acquirente è a conoscenza delle leggi e dei regolamenti in vigore, come i regolamenti in materia di salute e sicurezza e altri, e dovrebbe avere una valida assicurazione di responsabilità civile sul carrello elevatore. L'acquirente è sempre responsabile dell'uso sicuro del carrello elevatore presso la sede dell'asta.

10.8 Se si riscontra che il lotto non può essere consegnato a causa di pretese di terzi o per il fatto che l'acquisto può causare danni irreparabili agli edifici o ai locali in cui si trovano gli articoli, Merkandi Aste ha il diritto di risoluzione del contratto di acquisto. La risoluzione del contratto deve avvenire tramite e-mail e/o lettera raccomandata all'acquirente all'indirizzo fornito dall'acquirente, dopo di che Merkandi Aste e/o il venditore è / sono tenuti a restituire all'acquirente solo l'importo che ha già pagato per l'acquisto del/i prodotto/i.

10.9 L'acquirente, i cui lotti ostacolano / interferiscono il ritiro di altri lotti, è obbligato, immediatamente dopo la notifica da parte di Merkandi Aste via e-mail e/o notifica all'indirizzo indicato dall'acquirente, ad effettuare il ritiro entro 3 giorni lavorativi. In caso contrario, Merkandi Aste ha diritto al ritiro o eventuale deposito da parte di terzi, per conto e a rischio dell'acquirente.

10.10 Merkandi Aste non è responsabile per lo smaltimento dei rifiuti. 10.11 Merkandi Aste informerà l'acquirente della presenza di rifiuti non appena ne viene a conoscenza durante l'esecuzione del contratto.

 

 

ARTICOLO 11. DATI PERSONALI / VENDITORI / ACQUIRENTI / ACQUIRENTI / TERZI

11.1 Il Venditore e l'Acquirente concordano che i dati personali e/o aziendali del Venditore o di terzi che possono essere presentati sul o nel lotto non fanno parte del contratto di acquisto. L'acquirente è tenuto a distruggerli di conseguenza. È responsabilità dell'acquirente trattare questi dati come confidenziali e non utilizzarli per i propri scopi.

11.2 I dati di identificazione del venditore sono nascosti a tutti gli altri utenti. Merkandi Aste ha il diritto di rivelare i dati di contatto di altri clienti solo nei casi in cui un contratto è stato concluso direttamente tra due clienti, e anche nel caso di una visita al loco. I dati identificativi del Venditore e i dati inviati a Merkandi Aste in relazione alla transazione saranno registrati da Merkandi Aste in forma leggibile a macchina. I dati saranno utilizzati da Merkandi Aste esclusivamente per gestire la piattaforma Merkandi Aste e gli altri servizi forniti da Merkandi Aste. Merkandi Aste ha il diritto di memorizzare i dati sulle transazioni completate. Il cliente accetta tale registrazione.

11.3 Se espressamente concordato, Merkandi Aste tratterà l'identità del Cliente in modo riservato in relazione ai potenziali acquirenti

 

 

ARTICOLO 12. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

12.1 Se il venditore non rispetta gli obblighi previsti dai presenti termini e condizioni generali, tra cui (ma non solo): vendere l'oggetto d'asta ad un altro soggetto al di fuori della piattaforma Merkandi Aste; non trasferire il lotto nei tempi previsti e/o non fornire le informazioni o i documenti richiesti per la vendita. In tali casi il venditore è in mora per legge e l'acquirente ha il diritto di rescindere il contratto con il venditore. Merkandi Aste ha il diritto di addebitare al venditore la quota d'asta perduta.

12.2 Nel caso di circostanze relative a persone e/o materiali utilizzati da Merkandi Aste o che Merkandi Aste è solita utilizzare nell'esecuzione del contratto di vendita, che sono di natura tale che l'esecuzione del contratto di vendita diventa impossibile, onerosa e/o sproporzionatamente costosa che non sarebbe più ragionevole richiedere l'esecuzione del contratto di acquisto, Merkandi Aste ha il diritto di risolvere il contratto di vendita senza il risarcimento (per danni) dell'acquirente/venditore.

12.3 Se, prima della consegna e/o dell'acquisto, si verificano circostanze che impediscono la consegna o l'acquisto del bene per cause di forza maggiore, dal venditore o da Merkandi Aste, ad esempio a seguito di incendio, furto o danni causati da forza naturale, il venditore e Merkandi Aste saranno autorizzati a risolvere il contratto.

Non sono obbligati a pagare un risarcimento. In questo caso, Merkandi  Aste e il venditore saranno tenuti a rimborsare il prezzo di acquisto ricevuto da Merkandi Aste e se Merkandi Aste/Venditore invierà all'acquirente una fattura relativa ai dati indicati in fattura, inviando una nota correttiva.

12.4 La possibilità di effettuare una cessione (trasferimento dei diritti derivanti dal contratto) è possibile solo previo consenso di Merkandi Aste.

 

 

ARTICOLO 13. RESPONSABILITÀ

13.1 La responsabilità di Merkandi Aste, che permane dopo l'applicazione di altre disposizioni delle presenti Condizioni Generali d'asta, delle Condizioni Generali (se applicabili) e delle Condizioni Particolari d'asta, sarà sempre limitata all'importo per il quale è possibile richiedere l'aggiudicazione dall'assicurazione di responsabilità civile Merkandi Aste. Nel caso in cui l'assicurazione di responsabilità civile Merkandi Aste non copre il caso, la responsabilità dell'assicurazione di responsabilità civile Merkandi Aste sarà limitata a 5000 €, -.

Notifiche giornaliere di nuove aste e notizie dal sito web Merkandi.

Iscrivendoti alla newsletter, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing e all'invio di informazioni commerciali via elettronica